Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Statistica, Studi e Pubblicazioni / Indice ISTAT

Azioni sul documento

Indice Istat

pubblicato il 19/11/2013 12:40, ultima modifica 21/02/2017 09:56
+0,5% la variazione dell'indice ISTAT del mese di febbraio 2014
13/03/2014
+0,5% la variazione dell'indice ISTAT del mese di febbraio 2014
Indice Nazionale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (senza tabacchi)
+0,6% la variazione dell'indice ISTAT del mese di gennaio 2014
21/02/2014
+0,6% la variazione dell'indice ISTAT del mese di gennaio 2014
Indice Nazionale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (senza tabacchi)
La Camera di Commercio di Modena sempre più tempestiva nel fornire informazioni
21/01/2014
La Camera di Commercio di Modena sempre più tempestiva nel fornire informazioni
A partire dal mese di dicembre 2013 è disponibile un nuovo servizio per avere in tempo reale le variazioni dei prezzi al consumo comunicati dall'Istat.

Cos'è

Gli indici dei prezzi al consumo elaborati dall'ISTAT misurano le variazioni nel tempo del livello dei prezzi che si formano nelle transazioni relative ai beni e servizi venduti alle famiglie, ovvero l'inflazione.

  • una popolazione costituita dalle sole famiglie di lavoratori dipendenti extra-agricoli, con capofamiglia in posizione professionale di operaio o impiegato;
  • un paniere fisso di beni e servizi rappresentativo dei principali consumi delle famiglie di operai e impiegati, nell'anno scelto come base;
  • una struttura di pesi corrispondenti all'importanza di ciascun prodotto o gruppo di prodotti nei consumi della popolazione di riferimento per ciascuna regione;
  • rilevazioni dei prezzi in circa 13.000 punti vendita e rilevazioni degli affitti in 4.000 abitazioni, in complesso vengono rilevati mensilmente circa 140.000 quotazioni di prezzo.

L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati viene utilizzato in genere per le seguenti rivalutazioni:

  • canoni di affitto: si effettua generalmente una volta all'anno in corrispondenza del primo mese di affitto usando il 75% della variazione annua. Tuttavia occorre controllare nel proprio contratto di locazione le condizioni specifiche riferite alla rivalutazione;
  • assegni di mantenimento;
  • somme o crediti maturati in periodi passati.

Canale Telegram: Ricezione in tempo reale variazione indice Istat

Canale Telegram variazione indice Istat
Il servizio è completamente gratuito e fruibile da smartphone, tablet e computer.

Informazioni per l'iscrizione al canale »

Segreteria telefonica

Tel.: 059 208213

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: