Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Tutela del Mercato / Manifestazioni a premio / Concorsi a premio

Azioni sul documento

Concorsi a premio

pubblicato il 15/01/2015 15:40, ultima modifica 06/02/2017 13:57
Le competenze della Camera di Commercio in materia di concorsi a premio

I concorsi a premio sono manifestazioni pubblicitarie indette da imprenditori che, per promuovere beni e servizi, offrono premi ai partecipanti con o senza obbligo di acquisto dei prodotti oggetto della promozionati. Questi premi sono assegnati in base a sorte o all’abilità dei partecipanti, sempre alla presenza di un notaio o del funzionario camerale responsabile della fede pubblica e della tutela del consumatore competente per territorio. 
I concorsi a premio hanno la durata massima di un anno e possono essere rivolti a consumatori, rivenditori, intermediari, concessionari, collaboratori e lavoratori dipendenti.

Il D.P.R. n. 430 del 26/10/2001 disciplina la materia dei concorsi a premio.
Con Decreto Interdirigenziale del 5 luglio 2010, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 26/07/2010, sono stati modificati i termini e le modalità di invio della comunicazione preventiva di avvio dei concorsi a premio al Ministero dello Sviluppo Economico.

Destinatari

E' consentito indire concorsi a premio alle imprese produttrici o commerciali, fornitrici o distributrici dei beni o dei servizi promozionati e alle organizzazioni rappresentative dell'associazionismo economico tra imprese costituite sotto forma di consorzi e di società anche cooperative.

L'impresa promotrice può anche essere straniera, senza sede stabile in Italia: in tal caso, deve avvalersi di un rappresentante fiscale residente nel territorio dello Stato, nominato con le modalità e gli effetti di cui all'art. 17 del D.P.R. 26 /10/1972, n. 633 e successive modificazioni.

Comunicazione preventiva di avvio del concorso a premi

Il promotore deve dare preventiva comunicazione di avvio del concorso a premi al Ministero dello Sviluppo Economico almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Decreto Interdirigenziale del 05/07/2010). tramite il portale impresa.gov.it, allegando i seguenti documenti:

  • MODELLO PREMA CO/1 debitamente compilato;
  • REGOLAMENTO del concorso.
    Il regolamento deve contenere tutte le caratteristiche e modalità del concorso, in particolare l'ente promotore, l'ambito territoriale, la durata, le modalità di svolgimento, la natura e il valore dei premi;
  • documentazione comprovante l’avvenuta prestazione della CAUZIONE a favore del Ministero pari al 100% del valore dei beni promessi mediante deposito in denaro presso la Tesoreria Provinciale dello Stato o a mezzo fidejussione bancaria o assicurativa.
  • Per i concorsi che si svolgono attraverso l'utilizzo di computers o macchine elettroniche o congegni tecnici è necessaria una DICHIARAZIONE PERITALE peritale dell'esperto che programma le operazioni di vincita, affinché sia garantita l'assoluta casualità nell'individuazione dei vincitori e la non manomettibilità delle apparecchiature stesse.

A decorrere dal 26 gennaio 2011 (Decreto Interdirigenziale del 05/07/2010) la suddetta comunicazione preventiva deve essere inoltrata al Ministero esclusivamente per via telematica. Solo in caso di inattività del servizio "Prema on-line" certificata nel portale impresa.gov, è ammesso l'invio per posta elettronica con firma digitale all'apposito indirizzo e-mail pubblicato sul sito del Ministero.

Assegnazione dei premi e termine del concorso a premi

Per la fase di assegnazione dei premi e al termine del concorso a premi il promotore deve richiedere l’intervento di un notaio oppure del funzionario della Camera di Commercio responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica, ovvero di un suo delegato, territorialmente competente che presenzierà all’assegnazione dei premi e provvederà alla redazione dei verbali secondo le modalità di cui all’art. 9 del D.P.R. 430/2001.

La richiesta di intervento del funzionario camerale, redatta in carta semplice secondo il fac-simile disponibile nella sezione “allegati”, deve pervenire alla Camera di Commercio almeno 15 giorni prima della data prevista per l'intervento.

La suddetta richiesta può essere trasmessa con le seguenti modalità:

  • per PEC a cameradicommercio@mo.legalmail.camcom.it
  • per fax al numero 059 208295
  • per posta all’indirizzo: Camera di Commercio I.A.A., Area Tutela del Mercato, Via Ganaceto n. 134 - 41121 MODENA
  • consegna presso la sede camerale

Tariffe

Il pagamento deve pervenire alla Camera di Commercio prima dell'intervento del funzionario camerale.

A partire dal 01/01/2016 le tariffe a carico dei promotori per l'accesso del Responsabile della fede pubblica e della tutela del consumatore nei concorsi a premio, o di un suo delegato, di cui all'art. 9 del D.P.R. 430/2001, sono le seguenti:

  • € 330,00 + I.V.A. 22% ( € 402,60) - per intervento compiuto in giornate feriali dal lunedì al venerdì in orario di servizio (dalle ore 07:45 alle ore 18:30).
    Tale importo è dovuto anche:
    - per il primo accesso, in giornate feriali dal lunedì al venerdì in orario di servizio, nel caso di concorsi che prevedano più interventi nell'ambito della stessa iniziativa,
    - per accesso, in giornate feriali dal lunedì al venerdì in orario di servizio, per la verbalizzazione della chiusura del concorso nel caso in cui non vi sia stato un precedente intervento per l'assegnazione dei premi da parte del funzionario della Camera di Commercio di Modena;
  • € 200,00 + I.V.A. 22% (€ 244,00) per ogni accesso, in giornate feriali dal lunedì al venerdì durante l'orario di servizio (dalle ore 07:45 alle ore 18:30), successivo al primo per i concorsi che prevedono più interventi per l'assegnazione di premi nell'ambito dello stesso concorso;
  • € 429,00 + I.V.A. 22% (€ 523,38) - per accesso in giornate feriali dal lunedì al venerdì prima delle ore 07:45 ed oltre le ore 18:30. La tariffa è dovuta anche in caso di accesso iniziato prima delle ore 18:30 ma terminato oltre tale orario;
  • € 495,00 + I.V.A. 22% (€ 603,90) - per accesso nei giorni di sabato, domenica e festivi;
  • € 80,00 + I.V.A. 22% (€ 97,60) – per ogni intervento propedeutico all'accesso “notarile” qualificante (ad es.: sigillatura di urne, ecc.).

L'accesso per la verbalizzazione della chiusura del concorso a premi è gratuito nel caso in cui vi sia stato almeno un precedente intervento del funzionario della Camera di Commercio di Modena per lo stesso concorso.

Il pagamento può essere effettuato con una delle seguenti modalità:

  • tramite pagamento on line,
  • tramite bonifico bancario presso:
    Banco BPM Società per azioni
    Sede Centrale di Modena
    Via Mondatora, 19
    Conto di Tesoreria n. 6700
    ABI: 05034
    CAB: 12900
    CIN: K
    Codice IBAN: IT 98 K 05034 12900 000000006700

 

Accedi al servizio Pagamenti on line
Pagamenti on line

 

Modificazioni del regolamento

In caso di modifiche al regolamento la comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico può avvenire anche lo stesso giorno in cui esse hanno effetto, salvo che non vi siano modifiche alle caratteristiche sostanziali del concorso o del regolamento: in tal caso esse devono essere trasmesse almeno quindici giorni prima che esplichino i loro effetti.

Modulistica e informazioni

Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico sono disponibili dettagliate informazioni sulle modalità di svolgimento dei concorsi a premio e sul sistema sanzionatorio previsto in caso di violazioni. Sono altresì disponibili la modulistica necessaria per la realizzazione di un concorso a premio, la “Guida al sistema digitale” per l’invio telematico delle pratiche al Ministero e i contatti telefonici ed e-mail attivati per rispondere alle domande dei soggetti interessati.

Allegati

Normativa

  • D.P.R. 26 ottobre 2001, N. 430
  • Circolare applicativa del Ministero delle Attività Produttive del 28/03/2002
  • Circolare del Ministero dell'Economia del 12/04/2002 (per gli aspetti fiscali)
  • Decreto Interdirigenziale del 5 luglio 2010 (G.U. n. 172 del 26/07/2010)

Link

Ministero dello Sviluppo Economico

Impresa.gov

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Modena Economica

N. 4 luglio - agosto 2017

Info - Contatti

n. 4 Luglio / Agosto 2017

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

Fatturazione Elettronica P.A.

    Amministrazione Trasparente

Area Amministratori

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: