Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Tutela del Mercato / Ambiente / Sottoprodotti

Azioni sul documento

Sottoprodotti

pubblicato il 05/07/2017 15:45, ultima modifica 07/07/2017 08:25

Elenco dei produttori e degli utilizzatori dei sottoprodotti

Con il D.M. 13 ottobre 2016 n. 264 il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha pubblicato il "Regolamento recante criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti".

Il decreto prevede l'istituzione, a cura delle Camere di Commercio territorialmente competenti, di un Elenco pubblico, accessibile per via telematica, al quale possono iscriversi produttori e utilizzatori di sottoprodotti.

La finalità dell'Elenco, oltre a rappresentare uno strumento di trasparenza, consiste nel favorire lo scambio e la cessione dei sottoprodotti.

Per "sottoprodotto" si intende un residuo di produzione che non costituisce un rifiuto ai sensi dell'art. 184 bis del D. Lgs. 3 aprile 2006 n. 152.

Soggetti interessati

I produttori e gli utilizzatori di sottoprodotti hanno facoltà di iscriversi nell'Elenco dei produttori e degli utilizzatori dei sottoprodotti. L'iscrizione non ha carattere abilitativo ed ha finalità conoscitiva e di mera facilitazione degli scambi.
Nell'Elenco dei produttori e degli utilizzatori di sottoprodotti possono essere iscritte più unità locali della stessa impresa qualora l'attività di produzione o riutilizzo avvenga in più sedi.

La Camera di Commercio territorialmente competente è quella della provincia in cui è ubicata l'unità locale oggetto dell'iscrizione nell'Elenco.

Modalità operative per l'iscrizione nell'Elenco

L'iscrizione nell'Elenco dei produttori e degli utilizzatori dei sottoprodotti non comporta alcun onere a carico dell'impresa e deve essere effettuata telematicamente accedendo tramite la "Scrivania telematica" dal sito www.elencosottoprodotti.it

La procedura telematica, illustrata nel manuale utente, prevede l'accesso con firma digitale del legale rappresentante o comunque di persona titolare di poteri nell'impresa, la cui qualifica viene validata mediante interoperabilità con il Registro Imprese.

All'atto dell'iscrizione l'impresa deve indicare, oltre ai dati anagrafici che vengono ripresi dal Registro Imprese, le seguenti informazioni: 

  • le unità locali (impianti) che intende iscrivere. Nel caso in cui l'attività di produzione o riutilizzo avvenga in più impianti, l'impresa può iscrivere più unità locali con la medesima pratica;
  • la qualifica (produttore o riutilizzatore). Nel caso in cui l'unità locale sia "produttore" e anche "riutilizzatore", occorre inserire due volte l'unità locale indicando la rispettiva qualifica;
  • per ogni sottoprodotto dovranno essere indicate le seguenti informazioni:
    - attività produttiva (classificata con codice ATECO) che genera il sottoprodotto o nella quale il sottoprodotto è impiegato;
    - nome commerciale del sottoprodotto. Non esiste una codifica standard dei sottoprodotti. Il sistema consente di verificare i nomi dei sottoprodotti che altri utenti hanno inserito associandoli alla medesima attività di provenienza o riutilizzo;
    - descrizione del sottoprodotto.

L'inserimento di eventuali documenti allegati (es.: certificazione o altro documento) deve essere effettuato prima della sottoscrizione digitale della pratica.

Una volta completata la pratica, occorre firmare digitalmente il modulo da parte del dichiarante ed effettuare la trasmissione.
A seguito della trasmissione della pratica, il sistema rilascia una ricevuta di avvenuta iscrizione.

Modalità operative per la consultazione dell'Elenco

L'Elenco dei produttori e degli utilizzatori dei sottoprodotti è pubblico ed è consultabile telematicamente nell'area pubblica del portale www.elencosottoprodotti.it . Come indicato dal decreto 264/2016, gli elenchi, accessibili unitariamente dal sito, sono organizzati per Camera di Commercio. I parametri di ricerca territoriali sono: per tipologia di utente (produttore/utilizzatore) e per ciclo produttivo di produzione/riutilizzo.

Assistenza

Per chiarimenti inerenti al funzionamento del portale www.elencosottoprodotti.it scrivere a oppure

Vidimazione delle schede tecniche sottoprodotti

Il DM 264/2016 prevede che le imprese possano caratterizzare i sottoprodotti generati o utilizzati attraverso schede tecniche contenenti una serie di informazioni.

Le schede tecniche, qualora l'impresa intenda avvalersene, devono essere vidimate presso la Camera di Commercio territorialmente competente, con le medesime modalità adottate per i registri di carico e scarico di cui all'articolo 190 del D.Lgs. 152/2006.

Modalità operative per la vidimazione

Le schede tecniche devono essere presentate per la vidimazione prima dell'utilizzo e devono recare la numerazione progressiva delle pagine. Nel caso in cui l'impresa non predisponga le schede con stampa fronte e retro ma voglia utilizzare solo la facciata di fronte, il retro del foglio dovrà essere sbarrato con una riga oppure vi dovrà risultare la dicitura "facciata non utilizzabile" o espressione analoga.

Le schede presentate per la vidimazione devono contenere le seguenti indicazioni:

  • l'intestazione "Scheda tecnica sottoprodotto",
  • i dati anagrafici dell'impresa;
  • i riferimenti dell'impianto di produzione (indirizzo, autorizzazione/ente rilasciante, data di rilascio dell'autorizzazione - vedi allegato 2 D.M. 264/2016).

Le schede tecniche presentate per la vidimazione devono essere accompagnate dal modello L2 firmato dalla persona che presenta le schede.

Diritti di segreteria per la vidimazione

I diritti di segreteria ammontano a € 25,00 per ciascuna scheda tecnica. L'importo può essere pagato allo sportello (in contanti, con bancomat o carta di credito), oppure con pagamento on line o tramite versamento sul conto corrente postale n. 14287411, intestato a "Camera di Commercio di Modena", causale "Diritti Segreteria - Vidimazione Libri".

Accedi al servizio Pagamenti on line
Pagamenti on line

Normativa

Link

Elenco sottoprodotti

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: