Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Orientamento al lavoro / L'Estate in alternanza

Azioni sul documento

L'Estate in alternanza

pubblicato il 09/03/2017 00:00, ultima modifica 27/09/2017 12:47
A partire dal 2017 il Lavoro Estivo Guidato cambia forma e si chiama L’Estate in alternanza. All'iniziativa aderiscono 26 Scuole secondarie di II grado (si veda elenco allegato).

L’iniziativa, finanziata dalla Camera di commercio di Modena e svolta in collaborazione con l’Ufficio VIII Ambito territoriale di Modena e le scuole superiori di secondo grado aderenti, ha lo scopo di favorire il raccordo scuola-lavoro attraverso stages formativi e orientativi nel periodo estivo, consolidando l’esperienza svolta durante l’anno scolastico, con l’obiettivo di rafforzare negli studenti:

  • la comprensione dei concetti collegati al mondo economico produttivo;
  • la conoscenza di un ambiente di lavoro sul piano organizzativo (orari, gerarchie, ritmi di lavoro);
  • l’applicazione delle proprie conoscenze e competenze all’interno di una realtà lavorativa.

Destinatari

Le attività sono destinate agli studenti di IV delle Scuole Secondarie di II grado della provincia di Modena, disposti ad effettuare stages estivi di almeno 4 settimane entro il 15/09/2017 in diretta continuità con il progetto di alternanza scuola–lavoro svolto nel corso dell’anno scolastico 2016-2017, per garantire alle imprese o enti interessati la possibilità di ospitare nel periodo da loro proposto gli stessi studenti che abbiano svolto con profitto lo stage curricolare.

Agli studenti viene erogata, da parte della struttura ospitante, una borsa di studio di € 400,00. I tirocinanti vengono assicurati dalle Scuole contro gli infortuni sul lavoro presso l'INAIL, nonché per la responsabilità civile presso compagnie assicurative operanti nel settore.

Modalità operativa

Per le scuole:

Entro il 31/3/17 le Scuole interessate a partecipare all’iniziativa dovranno inviare una pec al seguente indirizzo: cameradicommercio@mo.legalmail.camcom.it, all’attenzione della dr.ssa Elena Sacchi, indicando nell’oggetto “Adesione al progetto L’Estate in alternanza”.

Per i tutor scolastici e le imprese:

Entro il 30/4/17 i tutor scolastici dovranno verificare presso le imprese/enti abbinati l’eventuale disponibilità ad accogliere gli studenti nel periodo estivo. Sarà la singola impresa/ente ad individuare le 4 settimane ed il percorso avrà seguito solo se anche lo studente confermerà la propria disponibilità per il periodo proposto dall’impresa/ente, compatibilmente con i periodi di recupero di eventuali debiti scolastici.

Per gli studenti:

Successivamente all’individuazione delle imprese/enti, gli studenti dovranno comunicare al tutor scolastico referente per l’alternanza il proprio interesse ad effettuare lo stage estivo.

Per le scuole e la CCIAA:

I tutor scolastici referenti per l’alternanza, una volta definito l’elenco dei percorsi attivati, previa conferma scritta da parte di studenti e imprese/enti ospitanti in relazione al periodo stabilito per lo stage, avranno il compito di monitorare lo svolgimento dello stage e garantiranno la propria reperibilità anche nel periodo di svolgimento de “L’Estate in alternanza”.

La lista degli abbinamenti effettuati andrà inviata entro il 31/5/2017 alla Camera di commercio, che dovrà redigere l’elenco complessivo dei percorsi attivati.

Contributo alle scuole e rendicontazione

La Camera di commercio si impegna a riconoscere agli Istituti partecipanti, che abbiamo collocato almeno 5 studenti presso imprese/enti nel periodo estivo, un contributo per le attività correlate all’iniziativa svolte dai tutor scolastici, nella misura del 50% delle spese effettivamente sostenute, per un importo massimo da calcolarsi rapportando le risorse disponibili al numero delle Scuole aderenti. Il contributo massimo assegnabile per ciascun Istituto non potrà comunque superare l’importo di 3.500,00 €.

A conclusione dell’iniziativa, i dirigenti scolastici dovranno inviare apposita documentazione attestante la somma erogata ai tutor scolastici per le attività connesse al progetto “L’Estate in alternanza”. La rendicontazione conclusiva recante il totale degli stages attivati con successo e le spese sostenute andrà inviata all’indirizzo pec: cameradicommercio@mo.legalmail.camcom.it, all’attenzione della dr.ssa Elena Sacchi, entro preferibilmente il 31 ottobre 2017.

Contatti

Per ulteriori informazioni le famiglie, le scuole e le imprese possono inviare una email all'indirizzo elena.sacchi@mo.camcom.it o telefonare al n. 059/208266 o in alternativa contattare direttamente il tutor scolastico di riferimento.

Normativa

Delibera della Giunta Camerale n. 17 del 1/3/2017 "L’Estate in alternanza 2017".

Allegati

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: