Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Iniziative e Progetti / news / Costituzione di imprese sociali (non profit): agevolazioni con il progetto camerale "Start up Imprenditoria Sociale"

Azioni sul documento

Costituzione di imprese sociali (non profit): agevolazioni con il progetto camerale "Start up Imprenditoria Sociale"

pubblicato il 11/09/2013 00:00, ultima modifica 02/01/2014 08:44
archiviato sotto: ,
Gli aspiranti imprenditori, intenzionati ad operare nel mondo del non profit, hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la loro idea

E' partito a Modena e in altre 37 province italiane il progetto "Start Up Imprenditoria Sociale". Gli aspiranti imprenditori, intenzionati ad operare nel mondo del non profit, hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la loro idea e diventare destinatari di una consulenza mirata e di servizi finalizzati all'avvio della loro nuova attività.

L'iniziativa, promossa da Unioncamere in collaborazione con Universitas Mercatorum, ha l'obiettivo di favorire la nascita di nuove imprese sociali nel 2014, al massimo 12 per ognuna delle Camere di Commercio coinvolte nel progetto.

Alla raccolta e alla selezione di idee e progetti seguirà un periodo di tutoraggio in cui agli aspiranti imprenditori verranno messi a disposizione servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale. Si tratta di assistenza per l'elaborazione del business plan - strumento fondamentale per valutare la fattibilità dell'idea imprenditoriale, anche dal punto di vista economico – per il raccordo con il mondo del credito e della finanza e la consulenza nella fase di costituzione dell'impresa e dello start up.

"L'impresa sociale – ha dichiarato Maurizio Torreggiani, presidente della Camera di Commercio – svolge un ruolo sempre più importante di risposta ai diversi bisogni di welfare della società e riveste una funzione economica di tutto rilievo, con oltre 120 mila unità esistenti in Italia, 380 mila dipendenti, 70 mila volontari stimati e 5 milioni di utenti che hanno trovato risposta alle proprie necessità".

Possono candidarsi al progetto gli aspiranti imprenditori che intendano avviare una nuova impresa in uno dei settori di intervento "ad utilità sociale" previsti dal Dlgs 155/06 e dalla Legge 381/91: assistenza sociale, assistenza sanitaria, assistenza socio sanitaria, educazione, istruzione e formazione, tutela ambientale e dell'ecosistema, tutela dei beni culturali, turismo sociale, formazione post-universitaria, ricerca ed erogazione di servizi culturali, formazione extrascolastica. Possono, inoltre, essere presentate idee ricadenti anche in altri settori d'attività a condizione che le iniziative imprenditoriali siano finalizzate all'inserimento lavorativo delle persone definite "svantaggiate". All'iniziativa possono partecipare anche società e organizzazioni già costituite, a patto che abbiano intenzione di trasformarsi in impresa sociale.

Per partecipare alla selezione è necessario inviare all'indirizzo: impresasociale@legalmail.it la "dichiarazione di interesse" e la "presentazione dell'idea" scaricabili dal sito http://www.unimercatorum.it/start-up-imprenditoria-sociale , insieme con gli allegati previsti e nelle modalità fissate, entro le ore 24.00 del giorno 30 settembre 2013.

Chi è interessato ad ulteriori informazioni può consultare il sito di Universitas Mercatorum sopra indicato o inviare una mail a: avvisoimpresa.sociale@unimercatorum.it.

Link

Universitas Mercatorum - Start-up imprenditoria sociale

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: