Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Incentivi Pubblici / Fondo rotativo nazionale SELFIEmployment

Azioni sul documento

Fondo rotativo nazionale SELFIEmployment

pubblicato il 15/03/2016 15:50, ultima modifica 20/10/2016 14:35

SELFIEmployment è il nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e gestito da Invitalia, rivolto ai giovani Neet (Not in education, employment or training) iscritti a Garanzia Giovani che intendono avviare nuove piccole iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo attraverso l'accesso al credito agevolato.

SELFIEmployment è valido in tutta Italia e finanzia progetti che prevedono spese per almeno 5.000 euro, fino a un massimo di 50.000 euro.

Attività finanziabili

Possono essere finanziate le iniziative in tutti i settori della produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche in forma di franchising, come ad esempio: 

  • turismo (alloggio, ristorazione, servizi) e servizi culturali e ricreativi
  • servizi alla persona
  • servizi per l'ambiente
  • servizi ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione)
  • risparmio energetico ed energie rinnovabili
  • servizi alle imprese
  • manifatturiere e artigiane
  • commercio al dettaglio e all'ingrosso
  • trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, ad eccezione dei casi di cui all'articolo 1.1, lett. c), punti i) e ii) del Reg. UE n. 1407/2013;

 Sono esclusi i settori della pesca e dell'acquacultura, della produzione primaria in agricoltura e, in generale, i settori esclusi dall'articolo 1 del Regolamento UE 1407/2013, l'agriturismo. Sono escluse le attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco.

Spese ammissibili

Spese relative a:

a) attrezzature, macchinari, impianti e allacciamenti;

b) beni immateriali ad utilità pluriennale ad eccezione di brevetti, licenze, marchi e fee di ingresso per le iniziative in franchising;

c) ristrutturazione di immobili entro il limite massimo del dieci per cento del valore degli investimenti ammessi.

Saranno considerate ammissibili le spese per l'avvio dell'attività previste all'art. 10 dell'Avviso Pubblico del Ministero del Lavoro (a titolo esemplificativo materie prime, materiale di consumo, utenze, canoni di locazione per immobili, salari e stipendi).

Agevolazioni

Si tratta di un finanziamento agevolato senza interessi non assistito da garanzia reale e/o di firma della durata di sette anni rimborsabile con rate mensili posticipate.

I finanziamenti:

  • sono a tasso zero
  • coprono fino al 100% delle spese
  • non richiedono garanzie personali
  • devono essere restituiti in 7 anni.

Le tipologie di finanziamento sono tre, con diverse modalità di erogazione dei contributi:

  • microcredito per spese tra 5.000 e 25.000 euro
  • microcredito esteso per spese tra 25.000 e 35.000 euro
  • piccoli prestiti per spese tra 35.000 e 50.000 euro

Chi ottiene le agevolazioni deve impegnarsi a realizzare gli investimenti entro 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento di ammissione.

Destinatari

Giovani che: 

  • hanno tra i 18 e i 29 anni;
  • sono Neet (Not in education, employment or training), cioè non hanno un lavoro e non sono impegnati in percorsi di studio o di formazione professionale;
  • sono iscritti al programma Garanzia Giovani, indipendentemente dalla partecipazione al percorso di accompagnamento finalizzato all'autoimprenditorialità (misura 7.1 del PON IOG).

Il percorso di accompagnamento consente di ottenere una premialità di 9 punti sul punteggio complessivo.

I 9 punti aggiuntivi vengono attribuiti se:

  • si presenta la domanda e si possiede già l'attestato di partecipazione al corso;
  • si presenta la domanda e non si ha ancora partecipato al corso, ma nel frattempo si riesce a frequentarlo e ad ottenere l'attestato mentre la domanda è in fase di valutazione.

I giovani possono avviare iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità presentando la domanda nelle seguenti forme:

1. Imprese individuali, società di persone, società cooperative composte da massimo 9 soci

  • costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive o
  • non ancora costituite, a condizione che vengano costituite entro 60 giorni dall'eventuale ammissione alle agevolazioni.

2. Associazioni professionali e società tra professionisti costituite purché inattive.

Modalità operativa

La domanda e il relativo business plan possono essere inviati dal 1° marzo 2016 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

Per richiedere le agevolazioni è necessario:

  1. registrarsi ai servizi online di Invitalia, indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. una volta registrati, accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare.

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario possedere una firma digitale e un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Dal 12 settembre 2016 si possono presentare le domande con i nuovi criteri di ammissione previsti dall'Avviso pubblico PON "Iniziativa Occupazione Giovani" - PON "Sistemi di politiche attive per l'occupazione 2014-2020".

N.B. Chi è iscritto al Programma Garanzia Giovani ma non ha l'attestato del percorso di accompagnamento previsto dalla misura 7.1 PON IOG, deve compilare anche il documento di approfondimento istruttorio, presente tra gli allegati alla domanda.

Le modalità di presentazione della domanda, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nel nuovo Avviso Pubblico del Ministero del Lavoro.

Invitalia valuta le domande, concede gli incentivi e verifica la realizzazione dei progetti finanziati. Offre inoltre un servizio di tutoraggio per accrescere le competenze imprenditoriali dei giovani e favorire lo sviluppo dell'attività.

Normativa

Link

Invitalia - SELFIEmployment - Invia la domanda

Ulteriori approfondimenti
Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Modena Economica

N. 4 luglio - agosto 2017

Info - Contatti

n. 4 Luglio / Agosto 2017

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

Fatturazione Elettronica P.A.

    Amministrazione Trasparente

Area Amministratori

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: