Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Incentivi Pubblici / Bando GAL Azione B.1.1 - Qualificazione e diversificazione funzionale e organizzativa delle imprese a servizio del turismo

Azioni sul documento

Bando GAL Azione B.1.1 - Qualificazione e diversificazione funzionale e organizzativa delle imprese a servizio del turismo

pubblicato il 02/08/2017 12:37, ultima modifica 02/08/2017 12:37
Programma di Sviluppo Rurale (PSR 2014-2020) - GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano - Le domande possono essere presentate fino al 23/10/2017

Il GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano dà attuazione agli interventi previsti nel Piano di Azione Locale per il tipo di operazione B.1.1, e nello specifico attiva le seguenti sotto-azioni:

  • Sotto-azione B.1.1.1 "Qualificazione e diversificazione funzionale e organizzativa delle imprese turistiche ricettive"
  • Sotto-azione B.1.12 "Qualificazione e diversificazione funzionale e organizzativa delle piccole attività di servizio per un turismo sostenibile"

Le sotto-azioni B.1.1.1 e B.1.1.2 perseguono in modo sinergico l'obiettivo della Azione B.1.1 di riqualificazione e diversificazione dell'offerta turistica sostenibile locale.

Aree di intervento

L'agevolazione è applicabile solamente nelle seguenti aree:

Provincia di Reggio Emilia
Comuni ammessi:
Baiso, Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo Ne' Monti, Toano, Ventasso, Vetto, Viano, Villa Minozzo.

Provincia di Modena
Comuni ammessi:
Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Guiglia, Lama Mocogno, Marano sul Panaro, Montecreto, Montefiorino, Montese, Palagano, Pavullo nel Frignano, Pievepelago, Polinago, Prignano sulla Secchia, Riolunato, Serramazzoni, Sestola, Zocca.

Spese e interventi ammissibili

Azione B.1.1.1

  • Recupero, ristrutturazione, ampliamento e manutenzione straordinaria necessarie alla riqualificazione delle strutture di servizio esistenti;
  • Acquisto di macchinari, di dotazioni informatiche, di nuovi arredi e/o attrezzature finalizzate alla qualificazione dei servizi a supporto del turismo;
  • Spese per opere edili, murarie ed impiantistiche;
  • Interventi volti alla offerta di nuovi servizi/prodotti o al loro ampliamento;

Azione B.1.1.2

  • Interventi di qualificazione e diversificazione dei servizi a supporto della fruibilità turistica sportiva e ambientale e della rete escursionistica locale; 
  • Realizzazione di nuovi servizi a supporto della fruibilità turistica sportiva ed ambientale e della rete escursionistica locale (quali per esempio centri fitness, centri benessere, aree giochi, piccoli impianti sportivi e ricreativi esterni, sale di intrattenimento, riqualificazione aree cortilive esterne, punti informativi turistici, depositi per attrezzi escursionistici, internet-point), attraverso il recupero parziale o integrale di strutture edilizie pre-esistenti
  • Acquisto di software e installazione di attrezzature per l'accesso alla banda larga, per installazione di WIFI e di HW e SW finalizzati alla gestione ricettiva;
  • Interventi di promo - commercializzazione, realizzazione di nuovi siti web aziendali e introduzione dell'e-commerce;
  • Spese generali e tecniche, nel limite massimo del 10% del PI

Gli investimenti devono essere realizzati successivamente alla presentazione della domanda di contributo

Criteri di demarcazione/Modulazione rispetto al bando POR FESR

Rispetto alla operazione B.1.1.1

Possono accedere al bando unicamente le aziende che propongono investimenti di dimensione finanziaria minima di € 25.000 e massima di € 250.000.

Rispetto alla operazione B.1.1.2

Possono accedere al bando unicamente le aziende che propongono investimenti di dimensione finanziaria minima di € 20.000 e massima di € 100.000.

Contributo

L'aiuto è concesso nel limite del 50% della spesa ammessa, in regime "de minimis".

Destinatari

Sotto-azione B.1.1.1

Microimprese singole e associate che esercitano l'attività di cui al Titolo II della L.R 16/2004 e s.m.i. e in possesso dei seguenti codici di cui alla classificazione delle attività economiche ATECO 2007:

  • 55.10.00 Alberghi; 
  • 55.20.51 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, residence; 
  • 55.30.00 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulette; 
  • 55.20.10 Villaggi turistici; 
  • 55.20.20 Ostelli della gioventù; 
  • 55.20.30 Rifugi di montagna.

Non rientrano tra i possibili beneficiari le strutture agrituristiche e strutture per il turismo rurale.

Sotto-azione B.1.1.2

Microimprese singole e associate che esercitano attività a servizio del turismo, e che gestiscono servizi di interesse turistico, inerenti l'attività escursionistica, di accompagnamento turistico, di fruizione ambientale e culturale del territorio o servizi e strutture quali: parchi tematici e culturali, impianti sportivi non agonistici e centri benessere se annessi a strutture ricettive e in possesso dei seguenti codici di cui alla classificazione delle attività economiche ATECO 2007:

  • 77.21.01, Noleggio biciclette; 
  • 77.21.02, Noleggio senza equipaggio di imbarcazioni da diporto; 
  • 77.21.09, Noleggio di altre attrezzature sportive e ricreative; 
  • 93.19.92, Attività delle guide alpine; 
  • 85.51.00, Corsi sportivi e ricreativi; 
  • 79.90.19, Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio 
  • 79.90.20, Attività delle guide e degli accompagnatori turistici; 
  • 93.21.00, Parchi di divertimento e parchi tematici; 
  • 93.11.30, Gestione di impianti sportivi polivalenti; 
  • 96.04.10, Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali); 
  • 96.04.20, Stabilimenti termali.

Tali imprese devono proporre interventi di qualificazione e diversificazione dei servizi complementari alla ricettività turistica, coerenti con le finalità del presente Bando che non rientrino nell'esercizio delle attività di cui alla azione B.1.1.1 e non devono essere aziende agricole o imprese che esercitino l'attività di ristorazione.

Modalità operativa

Le domande di contributo possono essere presentate fino al 23/10/2017.

Possono essere presentate tramite i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola –CAA, o, in alternativa, compilando la domanda online su piattaforma SIAG di Agrea e presentandola presso il Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano.

Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea.

Link

GAL - Bando B.1.1 Attrattività turistica

Bando GAL B1.1 - Investimenti rivolti alle imprese a servizio del turismo

Contatti

GAL Antico Frignano Appennino Reggiano
Tel 059 209 261/290
Mail:

Sportello Genesi
Tel.: 059 208816
Fax: 059 208208
Mail:

Ulteriori approfondimenti
Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Modena Economica

N. 4 luglio - agosto 2017

Info - Contatti

n. 4 Luglio / Agosto 2017

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

Fatturazione Elettronica P.A.

    Amministrazione Trasparente

Area Amministratori

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: