Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Contributi Camerali / news / Riparte il Fondo che eroga contributi per l'installazione di sistemi di sicurezza

Azioni sul documento

Riparte il Fondo che eroga contributi per l'installazione di sistemi di sicurezza

pubblicato il 01/04/2011 00:00, ultima modifica 16/12/2013 10:12
archiviato sotto: ,
Le domande alla Camera di Commercio entro il 30/7/2011

Il Consiglio della Camera di Commercio ha approvato oggi il bando 2011 del "Fondo per la Sicurezza" finalizzato ad erogare contributi alle imprese che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza, per affrontare il problema della microcriminalità.

Il regolamento e il modulo di presentazione della domanda di contributo sono scaricabili dal sito internet camerale. I fondi messi a disposizione dalla Camera di Commercio sono pari a 150.000,00 €, a cui si aggiungono le risorse del Comune di Modena e di altri 29 Comuni del territorio.

L'iniziativa, che si concluderà il 30/07/2011, si rivolge alle piccole imprese aperte al pubblico, per lo più appartenenti al settore del commercio. Per assicurare continuità all'intervento precedente, saranno ammissibili al contributo gli impianti realizzati a partire dal 01/08/2010.

I sistemi di sicurezza conformi ai requisiti tecnici previsti dal protocollo d'intesa firmato il 14/07/09 dal Ministro dell'Interno, dalla Confesercenti e dalla Confcommercio saranno finanziabili fino al 50% della spesa ammissibile, con un massimale di 2.000 euro per le imprese con sede o unità operativa in uno dei Comuni aderenti.
Per le videosorveglianze, gli antintrusione e i nebbiogeni il contributo sarà del 50% con un massimale di 1.000 euro. Per le imprese con sede nei comuni non aderenti la percentuale del contributo scenderà al 40% e quindi i massimali saranno rispettivamente di 1.600 e di 800 euro.

In subordine e solo se avanzeranno risorse dopo aver soddisfatto le suddette tipologie di impianti, saranno finanziati anche i sistemi passivi e gli adeguamenti dei vecchi antirapina, finalizzati a renderli conformi al suddetto protocollo d'Intesa. In entrambi i casi i massimali di contributo saranno di 600 o 480 euro a seconda che la sede dell'impresa sia o meno in un comune aderente.

Si confermano le uniche due modalità di presentazione della domanda: modulo cartaceo da inviare per posta con raccomandata A/R oppure modulo elettronico, firmato digitalmente dal legale rappresentante, da inviare tramite Posta Elettronica Certificata. Per maggiori informazioni, tel. 059/208266-272-273.

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: