Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Contributi Camerali / Intervento a sostegno di progetti di sviluppo dell'autoimprenditorialità nelle Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Modena

Azioni sul documento

Intervento a sostegno di progetti di sviluppo dell'autoimprenditorialità nelle Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Modena

pubblicato il 13/07/2015 15:40, ultima modifica 04/07/2017 12:24
La Camera di Commercio di Modena mette a disposizione nel 2017 la somma di 20.000 euro per sensibilizzare e sostenere lo sviluppo dell'autoimprenditorialità nelle scuole secondarie di 2° della provincia di Modena.

L'intervento è rivolto agli Istituti scolastici secondari di 2° grado modenesi che, nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro, intendono realizzare progetti di sviluppo delle competenze imprenditoriali degli studenti, da intraprendere nell'anno scolastico 2017/18.

Sono finanziabili le seguenti linee progettuali:

  1. Progetti di Impresa Formativa Simulata (IFS). Si considerano ammissibili solo i progetti che dimostrano l'avvenuta registrazione alla Centrale Nazionale di simulazione.
  2. Altri progetti di creazione d'impresa e/o di acquisizione di competenze imprenditoriali, comunque rientranti nell'obiettivo generale dell'intervento.

I progetti devono essere svolti col supporto attivo di un coordinatore scolastico, il tutor e di altri docenti dei Consigli di classe coinvolti e possono prevedere l'intervento di un tutor aziendale, in qualità di esperto, o di un consulente esterno.

Il contributo camerale è fissato nella misura del 50% delle spese ammissibili, fino ad un importo massimo di € 4.000,00.

Sono ammissibili al contributo camerale:

  • il costo dell'attività di assistenza del tutor scolastico e dei docenti coinvolti nella progettazione e realizzazione del progetto. Tale costo è ammissibile nel limite massimo del 40% del costo complessivo del progetto;
  • il costo dell'attività di formazione dei docenti stessi;
  • il costo della consulenza esterna;
  • il costo d'iscrizione alla Centrale nazionale di simulazione, limitatamente ai progetti presentati in relazione alla linea 1);
  • il costo delle attrezzature, software e hardware. Tal costo è ammissibile nel limite massimo del 40% del costo complessivo del progetto;
  • il costo della partecipazione ad eventi connessi al progetto, quali concorsi, fiere, eventi di premiazione, ecc.; sono ammissibili in tale categoria di spesa materiali, spese di pubblicità, noleggio spazi espositivi; mentre non sono in ogni caso ammissibili spese di viaggio, vitto e soggiorno.

Destinatari

L'intervento è rivolto agli Istituti scolastici secondari di 2° grado della provincia di Modena. I progetti possono riguardare le classi, III, IV e V superiori di qualsiasi tipologia di Istituto.

I progetti possono anche essere proposti da più Istituti, costituiti in un'aggregazione di scopo in una logica di collaborazione, in vista dell'attuazione di azioni comuni e trasversali.

Ogni Istituto può presentare un solo progetto o partecipare ad un solo progetto aggregativo.

Modalità operativa

La scuola interessata ad aderire al bando dovrà compilare il modulo di domanda predisposto, pubblicato tra gli allegati, sottoscritto dal Dirigente Scolastico, completo degli elementi informativi richiesti e dovrà essere inoltrata al seguente indirizzo pec: .

Le domande potranno essere presentate dal 3 al 31 ottobre 2017.

I progetti della linea 1) relativa all'IFS verranno finanziati con priorità e qualora le risorse non fossero sufficienti a soddisfare tutte le richieste ammissibili della linea 1) l'ammontare del contributo verrà proporzionatamente ridotto. Nel caso in cui soddisfatti i progetti della linea 1) dovessero rimanere risorse, verranno finanziati anche i progetti della linea 2) con lo stesso criterio di ripartizione.

Il rendiconto delle spese sostenute dovrà essere presentato dagli Istituti scolastici beneficiari tramite pec all'indirizzo:  entro 60 giorni dalla conclusione delle attività e comunque non oltre lunedì 11 giugno 2018.

Il rendiconto dovrà prevedere:

  1. la relazione finale con la descrizione delle attività realizzate e, nel caso di progetto linea 1), anche materiale illustrativo e gli elaborati finali, in file o supporto informatico;
  2. i giustificativi contabili comprovanti le spese sostenute: le fatture, preferibilmente quietanzate, relative ai costi esterni e alla formazione dei docenti e la tabella riassuntiva dell'impegno orario e del costo orario dei docenti coinvolti nell'attività di progettazione e realizzazione del progetto per i costi interni di cui alla lettera a) dell'art.5;
  3. la dichiarazione sostitutiva relativa all'assoggettamento alla ritenuta d'acconto;
  4. la certificazione firmata dal Dirigente scolastico che attesti la stretta correlazione di ogni tipologia di spesa sostenuta al progetto.

Normativa

Bando approvato con delibera di Giunta n. 74 del 8/6/2017.

Allegati

Bando

Domanda di contributo

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: