Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Promozione / Contributi Camerali / Fondi camerali finalizzati ad agevolare l'accesso al credito delle piccole e medie imprese tramite i Confidi

Azioni sul documento

Fondi camerali finalizzati ad agevolare l'accesso al credito delle piccole e medie imprese tramite i Confidi

pubblicato il 17/10/2013 08:05, ultima modifica 18/05/2016 11:05

Il regolamento per la concessione di contributi finalizzati a favorire l'accesso al credito delle imprese della provincia di Modena prevede che i Confidi in possesso dei requisiti fissati presentino domanda alla Camera di Commercio per accedere ai fondi e agiscano in qualità di soggetti intermediari, nei confronti delle imprese modenesi.

I fondi camerali assegnati ai Confidi sono utilizzati per favorire l'accesso al credito delle piccole e medie imprese, in possesso dei requisiti stabiliti.

I Confidi possono utilizzare le risorse camerali nelle seguenti modalità:

  • abbattimento del tasso d'interesse e/o degli oneri finanziari sostenuti dalle imprese in relazione al finanziamento garantito;
  • incremento dei fondi di garanzia rischi al fine di fornire garanzie per l'accesso al credito da parte delle imprese, nella misura massima del 70% delle risorse complessive.

Le risorse destinate ad incremento del Fondo Rischi sono soggette al rispetto di una serie di condizioni.

L'intervento viene attuato in applicazione delle disposizioni previste dalla normativa dell'Unione Europea in materia di Aiuti di Stato.

Beneficiari finali

L'intervento è rivolto alle micro, piccole e medie imprese attive della provincia di Modena, così come definite nella raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003, che richiedono finanziamenti agevolati con la garanzia e l'assistenza dei Confidi ammessi.

Modalità operativa

I Confidi che intendono candidarsi devono presentare ogni anno domanda alla Camera di Commercio per l'assegnazione dei fondi entro 15 giorni dalla pubblicazione dell'Avviso pubblico sul sito camerale, tramite PEC all'indirizzo: .

La domanda deve essere predisposta su apposita modulistica resa ai sensi degli artt. 47 e 48 del DPR 445/2000, dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante del Confidi e accompagnata dallo Statuto e dall'ultimo bilancio approvato.

La Camera di Commercio verifica la regolarità delle domande ricevute e procede ad individuare i Confidi assegnatari e ad effettuare l'assegnazione delle risorse tra gli stessi, sulla base di quanto stabilito nel regolamento.

La lista dei Confidi ammessi all'intervento camerale, ai quali le imprese possono rivolgersi per accedere alle agevolazioni previste, viene pubblicata sul sito camerale.

Entro il 30 settembre di ogni anno i Confidi devono presentare una relazione alla Camera di Commercio sull'utilizzo delle risorse assegnate, relativa ai primi 8 mesi dell'anno.
Entro il 15 febbraio dell'anno successivo a quello di competenza, i Confidi devono presentare un resoconto finale dell'attività svolta.
Le relazioni di cui sopra dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante del Confidi ed inviate tramite PEC all'indirizzo alle scadenze fissate, pena l'incandidabilità all'intervento dell'anno successivo.

Normativa

  • Delibera del Giunta n. 28 del 9/3/2015: approvazione del Regolamento per la concessione di contributi finalizzati a favorire l'accesso al credito delle imprese della provincia di Modena;
  • Delibere di Giunta n. 117 del 11/9/2015 e n. 140 del 19/10/2015 : modifica del regolamento approvato in data 9/3/2015 per adeguare i regimi di aiuto.

Allegati

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: