Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Registro imprese / Bollatura libri e registri

Azioni sul documento

Bollatura libri e registri - News

pubblicato il 19/11/2013 12:50, ultima modifica 16/02/2017 14:58

Non ci sono elementi in questa cartella.

La numerazione e bollatura dei libri e delle scritture contabili previste dalla normativa civilistica possono essere eseguite presso l'Ufficio del Registro delle Imprese o da un notaio.

L'Ufficio del R.I. non procederà alla bollatura:

  • di libri, registri e scritture contabili di imprese o altri soggetti aventi la sede legale in altra provincia (tranne nel caso di libri relativi alle sedi secondarie);
  • di libri, registri e scritture contabili la cui bollatura è a carico, per espressa disposizione normativa, di specifici enti, quali l'INPS, l'INAIL, la Questura, ecc.

Destinatari

Tutte le imprese e gli altri soggetti per i quali l'ufficio del R.I. è tenuto alla bollatura dei libri, scritture, ecc. in base a disposizioni di legge o di regolamento.

L'Art. 8 della Legge 383 del 18/10/2001 ha abolito l'obbligo della bollatura per il Libro Giornale, il libro Inventari ed i Registri previsti della legislazione tributaria (Registri IVA).

La C.C.I.A.A. di Modena, vista la Circolare della Agenzia delle Entrate 92/E del 22 ottobre 2001, si fa carico anche della bollatura facoltativa dei libri contabili e di quella obbligatoria prevista da leggi speciali. 

Modalità operativa

I libri presentati per la bollatura devono essere accompagnati dal modello L2 (link al Modello L2) e si richiede solo la firma della persona che presenta i libri.
Lo stampato va compilato con la massima cura in tutte le sue parti, in quanto è l'unica documentazione che resta agli atti dell'ufficio. Si raccomanda di indicare negli appositi spazi il numero di telefono dell'impresa o del consulente.
Nel riquadro "Libro o scrittura" le colonne "generale" e "sezionale" vanno compilate solo per libro giornale e libro inventari.
I libri sono generali quando sono i soli tenuti dall'impresa; sono sezionali (che hanno una loro numerazione autonoma) quelli usati, in aggiunta ai libri generali, solo per una sezione dell'impresa (magazzino, unità locale, ecc.).
Per la presentazione di più libri della stessa impresa si deve usare un solo L2.
Nella terza pagina del modello ci sono gli spazi per incollare le attestazioni dei bollettini postali di C/C 14287411, intestato al Registro delle Imprese - Vidimazione Libri(a sinistra) e 6007, in
testato all'Agenzia delle Entrate(a destra) eventualmente utilizzati per i pagamenti.
La data di vidimazione corrisponde a quella di presentazione.

Notizie obbligatorie

Tutti i libri devono riportare in ogni foglio (i libri rilegati a volume possono riportare le seguenti notizie anche solo nella prima pagina):

  1. la denominazione dell'impresa o la ragione sociale (completa della forma giuridica);
  2. il codice fiscale o la partita IVA;
  3. il tipo di libro, che per i sezionali di giornale e inventari deve riportare anche il tipo di sezione (magazzino, unità locale, ecc.).

Ogni pagina del libro che sarà poi utilizzata deve riportare il numero progressivo.
Il libro giornale e il libro inventari devono riportare, oltre alla numerazione progressiva delle pagine, anche l'anno di riferimento.

Tempi di rilascio
Termine massimo di consegna dei libri vidimati: 10 giorni.

Avvertenze
Si raccomanda di non mettere adesivi nei tabulati interrotti perché bloccano le macchine

Costi

1. Tasse concessioni governative

Per le IMPRESE INDIVIDUALI, SOCIETA' SEMPLICI, SNC, SAS, COOPERATIVE CONSORZI:

  • Euro 67,00 ogni 500 pagine o frazione di libro, con speciali marche recanti la scritta concessioni governative da incollare nell'ultima pagina numerata, oppure
  • a mezzo bollettino postale, C/C 6007 intestato "Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara" - causale bollatura e numerazione libri sociali, la cui ATTESTAZIONE va incollata nella terza pagina del modello mentre la RICEVUTA nell'ultima pagina numerata del libro.

Gli importi vanno calcolati per ciascun libro.

Per le SPA, SRL, SAPA e SOCIETA' CONSORTILI A RL viene effettuato un unico pagamento annuale, entro il 16 marzo dell'anno corrente, a mezzo delega bancaria (con MOD. F24, codice tributo 7085) di Euro 309,87 (o Euro 516,46 se il capitale sociale al 1° gennaio supera Euro 516.457,00).
Ogni richiesta di vidimazione deve essere accompagnata da fotocopia della delega bancaria.
Le società di nuova costituzione sono tenute ad effettuare il pagamento con bollettino postale C/C 6007 intestato "Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara" la cui fotocopia di RICEVUTA e ATTESTAZIONE deve essere consegnata all'ufficio.

In alternativa è possibile effettuare il versamento tramite F24 codice tributo 7085.

2. Marche da bollo: Euro 16,00 ogni 100 pagine o frazione di libro. Le marche vanno tutte incollate in alto nell'ultima pagina numerata del libro.

3. Diritti di segreteria della Camera di Commercio: Euro 25,00 ogni libro, da pagare in contanti allo sportello oppure a mezzo bollettino postale C/C 14287411 intestato al Registro delle Imprese - Vidimazione Libri con causale "VIDIMA" la cui ATTESTAZIONE va incollata nella terza pagina del modello. Se si utilizza il bollettino si può fare un unico versamento cumulativo per più libri, se della stessa impresa e presentati insieme.

 

Accedi al servizio Pagamenti on line
Pagamenti on line
 

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« maggio 2017 »
maggio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Modena Economica

N. 2 marzo - aprile 2017

Info - Contatti

n. 2 Marzo / Aprile 2017

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

Fatturazione Elettronica P.A.

    Amministrazione Trasparente

Area Amministratori

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: