Camera di Commercio di Modena
Tu sei qui: Home / Comunicati Stampa / Comunicati stampa / Digital Day-Fatturazione elettronica - Giornata di sensibilizzazione sull'obbligo di fattura elettronica per le imprese fornitrici della P.A.

Azioni sul documento

Digital Day-Fatturazione elettronica - Giornata di sensibilizzazione sull'obbligo di fattura elettronica per le imprese fornitrici della P.A.

pubblicato il 09/03/2015 12:15, ultima modifica 13/04/2015 08:42
archiviato sotto: ,
Il sistema camerale mette a disposizione delle imprese una applicazione gratuita per redigere, inviare e conservare le fatture. Il 27 marzo un seminario informativo alla Camera di Commercio di Modena.

Dal 31 marzo prossimo scatta l'obbligo di fatturazione elettronica per le imprese che forniscono beni e servizi alla pubblica amministrazione. Si tratta di un obbligo di legge che cambierà radicalmente – e in meglio – i rapporti tra Pa e fornitori, consentendo al sistema Paese di crescere in consapevolezza e controllo della spesa pubblica e alle piccole e medie imprese di scoprire l'efficienza del digitale, la semplicità della procedura e di risparmiare una cifra media annua che l'Agenzia per l'Italia Digitale stima in circa 500 euro.

Oggi 9 marzo il sistema camerale nazionale organizza il Digital Day, con eventi informativi in tutte Camere di Commercio italiane su questa importante innovazione e per presentare il servizio che le Camere mettono a disposizione di tutte le Pmi.

Si tratta di una applicazione semplice e gratuita, espressamente dedicata alle piccole e medie imprese iscritte alle Camere di Commercio che abbiano rapporti di fornitura con le Pubbliche Amministrazioni. Accessibile dal sito della Camera di Commercio di riferimento, è messa a disposizione dal sistema camerale in collaborazione con l'Agenzia per l'Italia digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con Unioncamere e Infocamere. Il sistema consente la compilazione del documento contabile, l'individuazione della PA destinataria, la firma digitale, l'invio e relativa conservazione a norma.

Al servizio si accede previo riconoscimento del titolare dell'impresa tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), strumento introdotto dal Codice dell'Amministrazione Digitale per l'accesso telematico ai servizi della PA. La Camera di Commercio di Modena rilascia agli imprenditori la CNS e il certificato di firma digitale; chi ne fosse ancora sprovvisto potrà ottenerli su appuntamento telefonando al n. 059/208230.

La Camera di Commercio di Modena, al fine di informare le imprese e le associazioni sugli adempimenti relativi alla fatturazione elettronica (emissione, trasmissione, archiviazione, e conservazione delle fatture), organizza un seminario formativo che si svolgerà presso la sede di via Ganaceto 134 il giorno venerdì 27 marzo 2015 dalle ore 9,30 alle 12,30.

L'incontro sarà tenuto da personale InfoCamere specializzato su temi amministrativo-contabili e verterà su:

  • DPR 633/1972 cosiddetto "Decreto IVA" - fatturazione in generale;
  • fatturazione elettronica - definizione e contenuti;
  • fatturazione elettronica PA: definizione, ambiti e modalità di applicazione;
  • conservazione sostitutiva;
  • cenni su piattaforma certificazione Crediti (PCC);
  • dimostrazione del servizio "Fatturazione elettronica per le piccole e medie imprese" messo a disposizione delle imprese dalle Camere di Commercio.

Per informazioni sull'incontro tel. 059 208223 – 232 (ufficio Segreteria); iscrizioni on line sul sito www.amfa.it. La partecipazione è gratuita.

La Fatturazione Elettronica

Per fatturazione elettronica si intende la possibilità di emettere e conservare le fatture nel solo formato digitale, così come viene indicato nella Direttiva UE n. 115 del 20 dicembre 2001 e introdotta in Italia dal Decreto Legislativo di recepimento del 20 febbraio 2004 n. 52 e dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 23 gennaio che stabilisce le "Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto".

La Finanziaria del 2008 impone che ogni fattura destinata alle PA debba essere emessa in formato elettronico in modo da poter transitare per il Sistema di Interscambio nazionale, istituito dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e gestito da Sogei S.p.A. (come stabilito dal Decreto del 7 Marzo 2008), attraverso il quale transitano i flussi di documenti contabili tra i fornitori e le Pubbliche Amministrazioni e permette un'importante attività di monitoraggio e controllo delle finanze pubbliche anche per rendere più efficienti i tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione.

Il nuovo standard elettronico è regolamentato dal Decreto interministeriale del 3 aprile 2013 numero 55, che oltre a stabilire le regole in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica, ha fissato al 6 giugno 2014 la data di entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica verso i Ministeri, le Agenzie fiscali e gli Enti previdenziali; il Decreto Irpef 2014 ha successivamente fissato al 31 marzo 2015 la scadenza per tutte le altre Pubbliche Amministrazioni, tra cui anche le Camere di Commercio.

Allegati

Digital Day - E-book

Pagamenti on line

Pagamenti on line

Sistema di pagamento dei servizi camerali
« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Modena Economica

N. 4 luglio - agosto 2017

Info - Contatti

n. 4 Luglio / Agosto 2017

Certificati e visure ora anche in lingua inglese

Fatturazione Elettronica P.A.

    Amministrazione Trasparente

Area Amministratori

 

 

Area riservata
Fatti riconoscere
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

C.F. e Partita Iva 00675070361
Tel. 059208111 - URP
Iban IT98K0503412900000000006700
Contabilità speciale Banca d'Italia: 0319324
Fatt. elettronica - Cod. univoco: XECKYI
PEC: